Come migliorare il sito web del tuo salone

This post is also available in: Inglese

Fornendo assistenza a centinaia di utenti del nostro plugin, Salon Booking System, rappresentati prevalentemente da barbieri, parrucchieri, estetisti ed affini, ci capita di analizzare i loro siti web e troppo spesso ci balzano agli occhi degli errori grossolani che potrebbero essere facilmente evitati e far si che il sito web sia davvero utile all’attività del proprietario e che favorisca un maggior numero di prenotazioni.

Del resto a questo dovrebbe servire il vostro sito web.

 

Poco tempo, pochi soldi e poca voglia di impelagarsi in questioni di carattere tecnico

Sappiamo bene che la maggior parte dei nostri clienti sono rappresentati da piccole attività professionali, che spesso hanno poche risorse da destinare al web design o al marketing, e che non hanno competenze tecniche su questi argomenti.

Ciò porta a non porre sufficiente attenzione ad alcuni dettagli che potrebbero rivelarsi fondamentali nel determinare il successo o insuccesso del vostro sito web e quindi anche della vostra attività commerciale.

La maggior parte dei barbieri, parrucchieri ed estetisti si affida a webdesigner freelance o a piccole web-agency in grado di realizzare un sito web con un budget contenuto.

In altri casi ancora, i proprietari di queste attività si improvvisano anche webmaster e pur di risparmiare un po’ di soldi, decidono di realizzare da soli il proprio sito web.

È proprio in questi casi che è più facile riscontrare degli errori nella progettazione del sito web che di fatto compromettono l’effettiva funzionalità di questo strumento, disincentivandone l’uso da parete dei clienti dei saloni, e/o rendendo difficile il processo di prenotazione online.

Con questo articolo vorremmo condividere la nostra esperienza pluriennale al servizio delle piccole attività professionali che operano nel settore del Beauty Care, evidenziando i principali errori e suggerendo possibili soluzioni per migliorare l’esperienza di navigazione del vostro sito web, ed aumentare il volume delle prenotazioni online.

 

Fai felici i tuoi clienti prima ancora che entrino nel tuo salone

Prima di entrare nel merito degli errori più comuni è bene partire da un concetto fondamentale a cui i proprietari delle suddette attività professionali dovrebbero fare attenzione quando commissionano la realizzazione del loro sito web.

Il vostro sito web è la vetrina digitale della vostra attività commerciale. È il primo punto di contatto tra la vostra attività ed vostri potenziali clienti, ma anche con quelli esistenti.

Se l’esperienza avuta con il vostro sito web non è sufficientemente positiva, ciò avrà delle conseguenze anche sul vostro punto vendita.

Se fino a qualche anno fa il sito web aveva una importanza relativa nelle sorti di una qualsiasi attività commerciale, oggi non è più così. Quasi tutte persone vanno su internet per cercare informazioni su determinate attività commerciali, anche solo per farsi un’idea sulla loro offerta e qualità dei loro servizi.

Offrire un’esperienza di navigazione mediocre sul vostro sito web, comprometterà anche l’immagine del vostro negozio fisico.

Sintetizzando il concetto, la nostra raccomandazione è: dedica al tuo sito web la stessa cura ed attenzione che dedichi al tuo negozio fisico. Non fare l’errore di consideralo meno importante.

 

Errori comuni da non fare assolutamente

Ora entriamo nel merito degli errori più comuni che riscontriamo quotidianamente visitando i siti web dei nostri clienti.

 

1 – Lentezza del sito web

Non c’è motivo di frustrazione peggiore che attendere il caricamento di un sito web. Oggi bastano pochi secondi di troppo perchè i tuoi utenti abbandonino definitivamente il tuo sito web.

Uno dei motivi più frequenti, soprattutto nel caso di barbieri, parrucchieri ed estetisti è l’aver scelto un hosting economico e quindi spesso lento.

Sappiamo bene che spesso non si hanno grandi budget da dedicare al marketing, ma l’hosting è un fattore troppo importante per il corretto funzionamento del vostro sito web per optare su soluzioni economiche e non professionali.

Immagina di avere il più bel salone della città, dove però il servizio è lentissimo. Pensi che le persone vorranno tornarci?

La nostra raccomandazione: scegli un hosting dalle alte prestazioni. Non avere paura di investire dai 100 ai 200 euro all’anno per un buon servizio hosting.

Un altro motivo per cui vale la pensa investire in un hosting professionale è rappresentato dal fatto che il nostro plugin, richiede un adeguato numero di risorse per funzionare correttamente.

Salon Booking System risiede sul tuo sito web e sfrutta le risorse del tuo server per poter effettuare un gran numero di operazioni.

 

A questo link  troverai la lista dei migliori hosting per WordPress per il 2022.

 

La lentezza di un sito web può pero dipendere anche da altri fattori come:

  •  immagini molto pesanti
  • un numero elevato di plugin installati
  • un tema per WordPress non ottimizzato

Fai molta attenzione a questi aspetti, perchè sono tra le cause più comuni per la lentezza di un sito.

Vuoi saper se il tuo sito caricare velocemente? Fai questo semplice test.

Visita la home page del tuo sito web, se per aprirsi completamente impiega più di 5 secondi, allora è troppo lento.

 

2-Presenza incontrollata di finestre pop-up

È molto frequente il ricorso a dei pop-up per la raccolta degli indirizzi email degli utenti, per promuovere una promozione o per un qualsiasi altro motivo.

Bisogna però fare molta attenzione a come questi strumenti vengono usati, perchè basta poco per poter generare un effetto fastidioso per gli utenti del sito, che venendo bombardati da questi avvisi, sono facilmente tentati ad abbandonare il vostro sito web.

Ma voi non volete che questo accada, giusto?

Allora vi consiglio di seguire queste semplici regole:

  • limitate al massimo il numero di pop-up sul vostro sito, 1 è l’ideale, con 2 già siamo al limite
  • limitate il numero di pagine in cui far apparire il pop-up, scegliete in maniera strategica dove ha senso mostrarla
  • assicuratevi che una volta chiuso, non si apra nuovamente alla prossima visita da parte dello stesso utente
  • evitate di far apparire il pop-up sulla pagina dedicata al form di prenotazione, non distraete l’utente dall’unico vero motivo per cui è venuto sul vostro sito web
  • assicuratevi che il pop-up possa essere chiuso dall’utente in maniera intuitiva

 

3-Bottone per la prenotazione degli appuntamenti difficile da individuare

Uno dei motivi fondamentali per cui un utente fa visita al vostro sito è per effettuare la prenotazione del suo prossimo appuntamento. Rendete questo compito facile da eseguire!

Posizionate il bottone che porta alla pagina di prenotazione in maniera chiara e visibile. Solitamente andrebbe posizionato nel menù principale di navigazione.

Posizionatelo anche nella home page, nella sezione iniziale della pagina, la cosiddetta “Hero Unit”.

Assicuratevi che da mobile, il bottone sia sempre ben visibile.

 

4-Modulo di prenotazione posizionato in una pagina con molti altri elementi di distrazione per l’utente

Un altro errore molto comune sul sito web dei nostri clienti è quello di posizionare il modulo di prenotazione all’interno di pagine già molto congestionate con altri contenuti che distraggono facilmente l’utente dall’obiettivo prioritario di effettuare una prenotazione.

La nostra raccomandazione è quella di inserire il modulo di prenotazione una pagina a lui dedicata, in cui non ci sono altri contenuti, se non delle informazioni minime utili all’utente che si appresta a fare una prenotazione.

Assicuratevi che questa pagina risulti “pulita” e “leggera”, per far si che il focus dell’utente sia solo sul modulo di prenotazione.

 

5-Pagine difficilmente consultabili da mobile

Sembrerà un consiglio ovvio, ma la maggior parte degli utenti naviga dal proprio smartphone. Questo è ancora più valido per i clienti di barbieri, parrucchieri, estetisti ed affini.

Per questa semplice ragione, fate un controllo su come il vostro sito web si visualizza sui dispositivi mobili.

Assicuratevi che le azioni principali che l’utente deve compiere, tipo effettuare la prenotazione, sia davvero accessibile dal telefono.

 

6-Foto di bassa qualità

È tipico dei siti web di salone di parrucchieri, barbieri ed estetisti mostrare le foto dei propri clienti a cui si è fatto un taglio di capelli, o la manicure o ancora un particolare make-up. Spesso, più o meno consapevolmente vengono pubblicate delle foto di pessima qualità. Scattate con un cellulare, senza badare alle luci e comunque alla resa fotografica dello scatto.

Sconsigliamo vivamente di seguire questo tipo di approccio, che benché sia facile ed economico, non renderà giustizia delle vostre abilità, ed all’immagine del vostro brand.

Anche in questo caso vale la regola, affidatevi a dei professionisti dell’immagine, a dei fotografi professionisti.

Non serve pubblicare continuamente foto dei vostri lavori. Investite un piccolo budget per commissionare alcuni scatti che siano rappresentativi delle vostre abilità, con cui costruire un piccolo portfolio con le realizzazioni più interessanti per il vostro pubblico. Ed usate solo quelle immagini per il vostro sito web.

Tutti possiamo tagliarci i capelli a casa con una macchinetta ed un rasoio, ma non sarà mai come venire nel vostro salone ed affidare la nostra chioma alle vostre mani.

Lo stesso vale per le foto da usare sul vostro sito web.
Sicuramente anche voi potete scattarle, ma potranno mai avere la stessa qualità e resa di uno scatto realizzato da un professionista?

 

Monitorate i risultati del vostro sito web

Ovviamente, gli accorgimenti per migliorare le prestazioni del vostro sito web sono tante, la nostra non vuole essere una guida esaustiva.

Ma se già comincerete a risolvere alcuni dei punti segnalati in questa breve guida potrete misurare i risultati in termini di traffico sul sito e numero di prenotazioni.

Anzi, vi suggerisco di fare questo esercizio:

  • prendete nota del traffico attuale del vostro sito web, magari chiedete alla persona che lo ha realizzat
  • prendete nota del numero di prenotazioni ricevute tramite il sito web nell’arco di un mese

 

Una volta cominciato a sistemare gli errori indicati in questa guida, andate a controllare se visite e prenotazioni online sono aumentate o meno. In questo modo sarete più consapevoli dell’utilità del vostro sito web.

Ovviamente restiamo a vostra disposizione su qualsiasi altro suggerimento vogliate ricevere per migliorare le prestazioni del vostro sito web.

 

This post is also available in: Inglese

Get a better appointments planner tool, without going crazy.

Install Salon Booking System in just 5 minutes.

RELATED TOPICS